Home

morciano_Dpi72600P_big

“Immagine: veduta aerea di Morciano di Romagna (Rimini)”

Giovedì 23 marzo 2017 mattina, il Commissario prefettizio dottoressa Patrizia Renna ha ricevuto in successione la delegazione della Società Rinnovamento Ghigi (Conad) composta dal presidente Romeo Godoli, dall’architetto Oreste Diversi e dal legale della Società, lo scrivente in veste di coordinatore del “Comitato per la difesa dei diritti del cittadino” ed infine la delegazione del Comitato “Mercurio” di commercianti morcianesi indipendenti composta dall’avvocato Gabriele De Bellis, da un consulente tecnico e da una rappresentanza dei commercianti stessi.

Per quando riguarda le questioni urbanistiche, ho chiesto al Commissario prefettizio del Comune, per il periodo della sua Amministrazione, di valorizzare il patrimonio immobiliare pubblico e privato esistente e di imporre uno stop al consumo del territorio. Per la realizzazione del progetto “Centro commerciale Ghigi – Conad” (ex Pastificio), ho ricordato, che bisogna rispettare le norme attuative del Piano Regolatore Generale e dunque non andare oltre ai limiti in vigore per tutti i cittadini di Morciano.

Inoltre, Rinnovamento Ghigi ha presentato una Variante/Nuovo progetto che prevede non le due torri abitative sopra il centro commerciale ed al loro posto oltre, al ristorante di 700 metri quadri e alla sala polivalente da 400 posti, una biblioteca da 500 mq. Stando a questa nuova variante, la proprietà è intenzionata a realizzare il centro commerciale di negozi e magazzini per rispettivamente 4.000 e 2.458,5 mq per un totale di 6.458,50 mq al pianterreno, i 700 mq di ristorante al primo piano ed il restante 8.061,5 mq abitativi già approvati (15.220 mq), altrove nell’ambito dell’esiguo e sovra cementificato territorio comunale. Invece, il PRG di Morciano nei lotti dell’ex Pastificio Ghigi prevede complessivamente 4.000 mq di commerciale (2.500 mq di negozi e 1.500 mq di magazzini).

Questa variante al momento è al vaglio del responsabile dell’ufficio Edilizia Privata del Comune Geometra Monica Galli che completerà l’istruttoria e potrebbe anche respingerla. Il Commissario Renna mi ha assicurato, che pur avendo la facoltà di prendere decisioni in questa materia, tenendo conto della brevità del suo mandato, non assumerà alcun provvedimento al riguardo (saggiamente n.d.r.). Invece, riguardo all’ importante argomento della situazione finanziaria comunale e dei debiti lasciati dalle Amministrazioni di Giorgio Ciotti (centro destra) e di Claudio Battazza (PD), altro argomento oggetto di nostra specifica richiesta di approfondimento, lavorerà per darci una risposta.

Resta sul tappeto questa domanda: la nuova variante/progetto del PRU Ghigi è una mossa d’anticipo della proprietà, magari per il timore della bocciatura del progetto da parte del TAR di Bologna, o è , puramente e semplicemente, un’ innovazione con funzione di propaganda elettorale a favore dello schieramento sostenitore dell’Amministrazione comunale decaduta?

Hossein Fayaz Torshizi

Coordinatore del “Comitato per la difesa dei diritti del cittadino”.

Morciano di Romagna, 25 marzo 2017.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...